Sono terminati i tempi in cui gli studenti portavano il proprio piano di studi e la domanda di laurea – preliminare e provvisoria – in segreteria studenti con fogli in mano e file interminabili.
Oggi il digitale, oltre ad aver invaso e modificato la società circostante, è stato in grado di determinare un cambiamento anche in ambito universitario, soprattutto per ciò che concerne la documentazione dei singoli studenti.
In questo ambito possiamo menzionare il Gomp, una piattaforma che permette l’iscrizione, l’immatricolazione, la prenotazione degli esami e tante altre funzionalità che altrimenti verrebbero effettuate fisicamente all’interno delle segreterie amministrative e degli studenti.
Molti lo amano, altri lo odiano, ma in realtà, è una piattaforma che viene costantemente aggiornata per garantirne il corretto utilizzo.
Facilmente intuibile e navigabile è possibile anche conoscere e visionare i vari corsi di studio, i master e i corsi singoli.
È organizzata in quattro sezioni differenti:
– La prima “i dati personali”;
– La seconda “Carriera, piani di studio ed esami”;
– La terza “immatricolazione, iscrizione e test d’ingresso”;
– La quarta e ultima “tasse e contributi”.
È possibile accedervi previa registrazione e una volta entrati si avrà la possibilità di prenotare gli appelli, calcolare la media ponderata e aritmetica, ma soprattutto inviare il piano di studi che verrà anch’esso approvato telematicamente dalla segreteria studenti una volta visionato.
Utilizzando il Gomp è possibile effettuare la maggior parte delle procedure per via telematica e non sarà più necessario perdere ore di tempo, fondamentali per lo studio, davanti alla segreteria: una grande svolta per tutte le matricole che potranno interfacciarsi con un mondo nuovo e semplice da imparare.
È risaputo, infatti, che i sentimenti e le emozioni dei nuovi studenti sono la paura e l’ansia di non riuscire a comprendere in modo corretto tutte le informazioni che le Università di riferimento richiedono per regolarizzare la posizione da studente,
a CampusX saranno tante le matricole e con essi/e anche le preoccupazioni pre-universitarie, per questo uno strumento come il Gomp risulta indispensabile.